Al-Mishri ha celebre perche le leggi elettorali annunciate dall’Alta Commissione elettorale azzurri alla editoria pochi giorni fa sono imperfette.

Al-Mishri ha celebre perche le leggi elettorali annunciate dall’Alta Commissione elettorale azzurri alla editoria pochi giorni fa sono imperfette.

Si tiene oggidi verso Parigi la Conferenza multietnico sulla Libia, giro dal moderatore francese Emmanuel Macron, per cogestione mediante Italia e Germania, verso approvare le elezioni presidenziali del 24 dicembre, nella simbolica scadenza del 70mo ricorrente dell’indipendenza del terra nordafricano. L’evento si tiene alla Maison della Chimie, un nocciolo congressi situato nel VII arrondissement della capitale francese. L’iniziativa era stata annunciata dal sacerdote degli Esteri francese, Jean-Yves Le Drian, per settembre durante l’Assemblea sommario delle Nazioni Unite.

Il settimo gradimento multietnico

Si strappo del settimo incontro intitolato alla accesso libica poi gli incontri di Parigi (maggio 2018), Palermo (novembre 2018), Abu Dhabi (marzo 2019), Berlino 1 (gennaio 2020), Berlino 2 (giugno 2021) e Tripoli (ottobre 2021). Partecipano una ventina fra capi di governo regionali e internazionali, frammezzo a cui la vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris e il moderatore egiziano Abdel Fattah al-Sisi. Sono rappresentati e Tunisia, Niger e Ciad, i tre Paesi confinanti perche stanno subendo i maggiori contraccolpi della rovina libica, durante termini di fragilita, transito di armi e mercenari. All’incontro mancano i presidenti di Turchia e di Russia, in Mosca interviene il sacerdote degli Esteri Sergei Lavrov. Unitamente il responsabile Macron hanno preparato e sono presenti il presidente del accortezza dei ministri italiano Mario Draghi, la cancelliera tedesca Angela Merkel, rappresentanti delle Nazioni Unite. Dalla Libia hanno confermato la partecipazione il leader del avvertimento presidenziale libico, Mohamed Al Menfi e il iniziale sacerdote Abdulhamid Dabaiba. (more…)